30 Gennaio 2022 – Profeta o leader?

 

Nessun profeta è bene accetto nella sua patria (Luca 4,24)

 

Il leader cerca il consenso, ama la popolarità, vuole essere seguito, apprezzato a tutti i costi. E proprio per questo detesta la critica, e – ancor di più – l’insuccesso o il rifiuto.
La missione del profeta, invece, sembra doversi misurare necessariamente con la sofferenza e le difficoltà: è un uomo disarmato colui che riferisce la Parola di Dio e fa appello alla libertà di ciascuno.
Quello che Dio gli ha messo nel cuore e nella bocca deve essere riferito così com’è, con fedeltà. I destinatari del messaggio hanno la terribile responsabilità di accogliere o di rifiutare.
E poichè le vie di Dio non sono quelle degli uomini, né i suoi pensieri combaciano con i loro, accade spesso che questi non accettino di venir rimessi in discussione, né che sia portato allo scoperto ciò che si portano dentro, né che vengano chiamati per nome i loro traffici e lo loro storture, le loro presunzioni e i loro dubbi.
E’ stato il destino di tanti profeti: è accaduto anche a Gesù. Per di più nel suo villaggio, a Nazaret, lì dove si sarebbe data per scontata un’accoglienza festosa ed entusiasta. Invece è proprio lì che il Figlio di Dio – lui che è non solo un profeta, ma la Parola stessa fatta carne – deve registrare l’incomprensione, il dubbio, il rifiuto.
Gesù non si lascia intimorire da tutto questo. Mette chi lo ascolta davanti ad uno specchio, lo obbliga a prendere coscienza di quanto passa per il suo animo. E proprio i vicini, poiché si illudono di sapere già tutto, cadono nell’incredulità. La salvezza è per tutti quelli che si aprono all’inviato di Dio, quale che sia la loro provenienza, la loro condizione. Poiché ciò che conta agli occhi di Dio è la fiducia in Lui, nel suo amore, non i privilegi acquisiti o i diritti di appartenenza.


Celebrazione del Battesimo

La prossima celebrazione del Battesimi sarà sabato 23 aprile 2022.
Tutte le coppie che desiderano battezzare i loro figli sono invitate a contattare i preti

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.