La grazia del pianto

Proponiamo questo articolo di Riccardo Maccioni, pubblicato il 16 aprile 2022 sul quotidiano Avvenire, che a partire dall’intervista di Lorena Bianchetti a Papa Francesco e alla luce delle situazioni di sofferenza presenti nel mondo propone una riflessione sulla necessità di essere realmente vicini con il cuore a tutti i nostri fratelli.

“Le lacrime in fondo servono a questo: a dimostrare che ci siamo, pronti a soffrire con l’amico che sta male e a sorridere con chi è nella gioia. «Dobbiamo piangere di più» – ha aggiunto il Papa nell’intervista tv – . Di gioia, di consolazione, di speranza. «Chiediamo la grazia del pianto». Che non ha bisogno di frasi a effetto o di citazioni colte, perché parla senza parole, e il suo silenzio è già un abbraccio, una promessa di perdono. Una carezza che ti resta sul viso”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.