In evidenza: 1 Ottobre 2023

LETTERA DEL VESCOVO PER LA VISITA PASTORALE

Lucca, 22 settembre 2023
Ai presbiteri, ai diaconi, ai religiosi, alle religiose e ai fedeli laici della Chiesa-nella-città di Lucca

Carissimi,
tra pochi giorni vivremo il tempo di grazia della visita pastorale. Nel consegnare il programma intendo ringraziare il Consiglio pastorale, i Parroci e quanti hanno contribuito alla sua redazione, insieme a tutti coloro che si adopereranno per preparare gli incontri e le celebrazioni che sono state previste. Ciascun appuntamento darà modo di sperimentare la gioia impegnativa di camminare insieme come discepoli del Signore, attraverso il crescere della conoscenza reciproca, il confronto sereno, la condivisione sincera della passione per il Vangelo e del servizio al Regno di Dio.
Come ogni dono, anche la visita pastorale è affidata alla libertà di ciascuno: la sua riuscita dipenderà infatti dal grado di coinvolgimento e della qualità di partecipazione che ogni fedele vorrà esprimere. Vi invito pertanto a prendere molto sul serio le opportunità offerte dall’intenso programma: il Signore, che ancora una volta “vuole fermarsi a casa” dei suoi amici, passerà rispettosamente oltre, se dovesse trovare chiuse le porte dei cuori.Raccomando pertanto che il programma sia fatto conoscere il più possibile e che la partecipazione venga caldamente incoraggiata.
Per quanto riguarda il tempo dedicato alle “udienze private”, opportunità per poter esprimere direttamente al vescovo le proprie considerazioni sul cammino che si sta percorrendo come Chiesa-nella-città, intendo ricevere le persone senza fissare appuntamenti, ma ascoltando tutti quelli che si presenteranno, fino a quando ce ne sarà il tempo.
Affido la mia persona e le comunità di Lucca alla preghiera di ciascuno e all’intercessione dei nostri Santi protettori, affinché nei giorni della visita pastorale l’azione dello Spirito ci unisca nella fraternità e ci incoraggi verso la missione.
Il Signore ci benedica tutti.
+ Paolo Giulietti

 


CALENDARIO DELLA VISITA PASTORALE PER TUTTE LE PARROCCHIE

Nelle parrocchie della città di Lucca, la visita si svolgerà dal 7 al 22 ottobre 2023

Venerdì 6 ottobre
18.30-20.00 Cattedrale – Celebrazione di apertura

Sabato 7 ottobre
15 -17.30 San Marco – Incontro per i membri dei Consigli Pastorali parrocchiali.

Martedì 10 ottobre
15.30-18.00 Sant’Anna – Udienze private
18.30-19.00 Sant’Anna – Celebrazione eucaristica
19.00-21.00 Sant’Anna – Vespri e cena con i preti della parrocchia
21.00-22.30 Sant’Anna – Adorazione Eucaristica con la Comunità.

Mercoledì 11 ottobre
21.00-23.00 Santa Maria bianca – Celebrazione penitenziale

Venerdì 13 ottobre
18.30 – 20.30 San Donato – Incontro con i gruppi giovanissimi (15-18 anni)
20.30- 23 San Donato – Cena ed incontro con gli educatori della pastorale giovanile

Domenica 15 ottobre
11.00 Sant’Anna – Celebrazione eucaristica
12.30-16.00 Sant’Anna – Pranzo e incontro con gli animatori della pastorale familiare

Mercoledì 18 ottobre a S.Anna
15.30-16.30 – Visita alla Casa Anziani
16.30 – Celebrazione Comunitaria Unzione degli infermi.
18.30 – Incontro con i Ministri Straordinari della Comunione

Giovedì 19 ottobre
18.30-20.00 San Vito – Incontro di tutti i gruppi Caritas.
21.00 Arancio – Incontro di tutti i Consigli Affari Economici Parrocchiali

Venerdì 20 ottobre
19.00-22.00 Sant’Anna – Incontro e cena con i giovani (18 – 30 anni)

Sabato 21 ottobre
15-17 San Concordio – 2° incontro Consigli Pastorali Parrocchiali.
17.00-18.30 San Concordio – Incontro con tutti gli animatori della liturgia, ministranti e corali
Ore 19.00 San Concordio Celebrazione Eucaristica di chiusura


Da lunedì 26 giugno la nostra chiesa resta chiusa al pubblico per alcuni mesi per poter eseguire alcuni importanti lavori di ristrutturazione e restauro.
La celebrazione delle messe, feriali e festive, e delle altre liturgie è spostata nella sala dell’Auditorium, presso l’oratorio parrocchiale (via Fratelli Cervi).

I seguenti interventi in programma si rendono necessari:

  • per eliminare le infiltrazioni d’acqua piovana è previsto il parziale rifacimento del manto di copertura, con inserimento di nuovo isolante limitatamente alle zone degradate e oggetto di infiltrazioni (zona adiacente campanile, compluvi e cupola). E’ prevista anche l’installazione del sistema di sicurezza per future manutenzioni in copertura;
  • per eliminare la pioggia che cade abbondante attraverso le vetrate, è previsto il restauro completo delle n. 24 vetrate artistiche della cupola e di n. 6 della navata, le più deteriorate e oggetto di fratture e distacchi delle tessere. E’ prevista anche l’installazione di un nuovo infisso a protezione, esterno;
  • effettuare il parziale rifacimento degli intonaci, conseguente alle necessarie opere di deumidificazione della parte inferiore delle pareti esterne oltre ad alcune opere di rinforzo strutturale delle volte con fibre di carbonio;
  • per adeguare l’impianto di riscaldamento alle norme attuali e ridurne sensibilmente i consumi, è prevista la realizzazione di un nuovo sistema di riscaldamento a pedane radianti con la sostituzione dell’ attuale caldaia , non più conforme alle vigenti norme, con una pompa di calore;
  • per poter nuovamente utilizzare le campane eliminando i rischi conseguenti alle vibrazioni trasmesse al campanile, se concesso, sarà rinnovato il sistema di funzionamento;
  • completeranno l’opera nuove pitturazioni interne ed esterne oltre al restauro dei portoni e delle pitture nelle lunette sopra le porte.

La spesa complessiva prevista è di circa 600.000 € e sarà finanziata in parte con i contributi della Conferenza Episcopale Italiana (fondi 8xMille) e in parte con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, verso le quali esprimiamo vivo ringraziamento.

Queste opere, necessarie sia per la manutenzione e conservazione della chiesa che per rendere sicuri e adeguati gli impianti, comporteranno qualche fastidio per lo spostamento delle celebrazioni liturgiche, ma renderanno la nostra chiesa ancora più decorosa e funzionale.

Il Parroco ed i Tecnici incaricati

In evidenza: 24 Settembre 2023

Oggi devo fermarmi a casa tua…” (Lc 19,5)

(Ultima parte della lettera del nostro Vescovo Paolo per l’indizione della Visita Pastorale)

Solenne apertura della visita pastorale

Venerdì 6 ottobre 2023, festa della Dedicazione della Cattedrale segnerà l’inizio della visita pastorale: essa sarà inaugurata da una celebrazione eucaristica in cattedrale, cui parteciperanno tutti i preti, i diaconi, i consacrati e i membri dei Consigli pastorali e per gli affari economici. In quel pomeriggio non sarà consentita in diocesi alcuna celebrazione eucaristica.

Solenne chiusura della visita pastorale

A Dio piacendo, domenica 4 ottobre 2026, anticipando la festa della Dedicazione della Cattedrale, celebreremo con una solenne processione e una celebrazione eucaristica la conclusione della visita pastorale. Vi parteciperanno tutti i preti, i diaconi, i consacrati e i membri dei Consigli pastorali e per gli affari economici. In quel pomeriggio non sarà consentita in diocesi alcuna celebrazione eucaristica.

Vieni, Spirito Santo!

Non dimentichiamo che la Chiesa vive solo per grazia, in virtù del dono sempre nuovo dello Spirito Santo, che viene dal Padre attraverso il Figlio. Lo Spirito, che sin da quel primissimo giorno nel cenacolo ha animato e guidato la missione degli Apostoli per l’annuncio del Vangelo in parole ed opere, continua a sostenere il popolo di Dio in ogni tempo e in ogni luogo, affinché perseveri nella missione per cui è stato chiamato e santificato. A noi invocarlo con umiltà, fiducia e perseveranza, accogliendolo con docilità.

Vi ringrazio in anticipo per ciò che vivremo insieme e vi benedico tutti di vero cuore.
+Paolo Giulietti


PREGHIERA PER LA VISITA PASTORALE

(dalla Preghiera di Paolo VI per la visita pastorale nella diocesi di Roma, 1967)

Signore nostro Gesù Cristo
volto misericordioso e gioioso del Padre,
concedi a noi, fedeli della Diocesi di Lucca,
di comprendere e di accogliere il mistero di grazia
della visita del nostro vescovo e pastore.
Essa risvegli in noi il senso di appartenenza al popolo di Dio,
la consapevolezza della dignità e della missione dei cristiani,
la coscienza di essere membra vive, operose e sante
del corpo mistico di Cristo.
Fa’, Signore, che nella visita del vescovo
noi riconosciamo la tua visita, con lo stesso entusiasmo di Zaccheo.
Tu, infatti, vieni ad offrirci la salvezza di Dio,
che consola le nostre ferite, perdona i nostri peccati,
incoraggia le nostre stanchezze, corregge i nostri difetti,
suggerisce nuovi propositi per un impegno più serio
nell’edificazione della comunità,
nel servizio ai poveri e nella testimonianza missionaria.
Vieni dunque, o Signore, a visitarci
mediante il ministero di chi, nel tuo nome, ci è Pastore:
le nostre chiese, le nostre case, le nostre opere,
e soprattutto i nostri cuori ti sono aperti.
Manda su tutti noi il tuo Spirito, perché la sua luce e la sua forza
ci sostengano nel cammino verso il futuro.
E possa questa visita pastorale, per l’intercessione di Maria santissima,
dei santi e dei beati lucchesi e di tutti i patroni delle nostre comunità,
essere per noi pegno di un perenne incontro con te,
Signore, nel tempo e nell’eternità. Amen.


Da lunedì 26 giugno la nostra chiesa resta chiusa al pubblico per alcuni mesi per poter eseguire alcuni importanti lavori di ristrutturazione e restauro.
La celebrazione delle messe, feriali e festive, e delle altre liturgie è spostata nella sala dell’Auditorium, presso l’oratorio parrocchiale (via Fratelli Cervi).

I seguenti interventi in programma si rendono necessari:

  • per eliminare le infiltrazioni d’acqua piovana è previsto il parziale rifacimento del manto di copertura, con inserimento di nuovo isolante limitatamente alle zone degradate e oggetto di infiltrazioni (zona adiacente campanile, compluvi e cupola). E’ prevista anche l’installazione del sistema di sicurezza per future manutenzioni in copertura;
  • per eliminare la pioggia che cade abbondante attraverso le vetrate, è previsto il restauro completo delle n. 24 vetrate artistiche della cupola e di n. 6 della navata, le più deteriorate e oggetto di fratture e distacchi delle tessere. E’ prevista anche l’installazione di un nuovo infisso a protezione, esterno;
  • effettuare il parziale rifacimento degli intonaci, conseguente alle necessarie opere di deumidificazione della parte inferiore delle pareti esterne oltre ad alcune opere di rinforzo strutturale delle volte con fibre di carbonio;
  • per adeguare l’impianto di riscaldamento alle norme attuali e ridurne sensibilmente i consumi, è prevista la realizzazione di un nuovo sistema di riscaldamento a pedane radianti con la sostituzione dell’ attuale caldaia , non più conforme alle vigenti norme, con una pompa di calore;
  • per poter nuovamente utilizzare le campane eliminando i rischi conseguenti alle vibrazioni trasmesse al campanile, se concesso, sarà rinnovato il sistema di funzionamento;
  • completeranno l’opera nuove pitturazioni interne ed esterne oltre al restauro dei portoni e delle pitture nelle lunette sopra le porte.

La spesa complessiva prevista è di circa 600.000 € e sarà finanziata in parte con i contributi della Conferenza Episcopale Italiana (fondi 8xMille) e in parte con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, verso le quali esprimiamo vivo ringraziamento.

Queste opere, necessarie sia per la manutenzione e conservazione della chiesa che per rendere sicuri e adeguati gli impianti, comporteranno qualche fastidio per lo spostamento delle celebrazioni liturgiche, ma renderanno la nostra chiesa ancora più decorosa e funzionale.

Il Parroco ed i Tecnici incaricati

In evidenza: Luglio – Agosto 2023

 

Da lunedì 26 giugno la nostra chiesa resta chiusa al pubblico per alcuni mesi per poter eseguire alcuni importanti lavori di ristrutturazione e restauro.

La celebrazione delle messe, feriali e festive, e delle altre liturgie viene spostata nella sala dell’Auditorium, presso l’oratorio parrocchiale ( via Fratelli Cervi ).

Gli interventi in programma si rendono necessari per risolvere alcune problematiche che si sono manifestate nel corso degli ultimi anni e sono i seguenti:

  • per eliminare le infiltrazioni d’acqua piovana è previsto il parziale rifacimento del manto di copertura, con inserimento di nuovo isolante limitatamente alle zone degradate e oggetto di infiltrazioni (zona adiacente campanile, compluvi e cupola). E’ prevista anche l’installazione del sistema di sicurezza per future manutenzioni in copertura;
  • per eliminare la pioggia che cade abbondante attraverso le vetrate, è previsto il restauro completo delle n. 24 vetrate artistiche della cupola e di n. 6 della navata, le più deteriorate e oggetto di fratture e distacchi delle tessere. E’ prevista anche l’installazione di un nuovo infisso a protezione, esterno;
  • il parziale rifacimento degli intonaci, conseguente alle necessarie opere di deumidificazione della parte inferiore delle pareti esterne oltre ad alcune opere di rinforzo strutturale delle volte con fibre di carbonio;
  • per adeguare l’impianto di riscaldamento alle norme attuali e ridurne sensibilmente i consumi, è prevista la realizzazione di un nuovo sistema di riscaldamento a pedane radianti con la sostituzione dell’ attuale caldaia , non più conforme alle vigenti norme, con una pompa di calore;
  • per poter nuovamente utilizzare le campane eliminando i rischi conseguenti alle vibrazioni trasmesse al campanile, se concesso, sarà rinnovato il sistema di funzionamento;
  • completeranno l’opera nuove pitturazioni interne ed esterne oltre al restauro dei portoni e delle pitture nelle lunette sopra le porte.

La spesa complessiva prevista è di circa 600.000 € e sarà finanziata in parte con i contributi della Conferenza Episcopale Italiana (fondi 8xMille) e in parte con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, verso le quali esprimiamo vivo ringraziamento.

Queste opere, necessarie sia per la manutenzione e conservazione della chiesa che per rendere sicuri e adeguati gli impianti, comporteranno qualche fastidio per lo spostamento delle celebrazioni liturgiche, ma renderanno la nostra chiesa ancora più decorosa e funzionale.

Il Parroco ed i Tecnici incaricati

In evidenza – 18 Giugno 2023

Comunicato del Gruppo Caritas S. Anna

 

Prima che inizino le vacanze estive desideriamo ringraziare ancora una volta la Comunità e ricordare che il Centro d’Ascolto della Parrocchia continuerà nello svolgimento dei suoi servizi, perché le difficoltà del momento sono tali da non consentire interruzioni nella presenza accogliente e nell’aiuto concreto alle famiglie più fragili.

Negli ultimi sei mesi si sono acuiti in particolare due problemi: l’esecuzione di sfratti con la conseguente difficoltà di trovare soluzioni abitative alternative e la progressiva perdita di potere d’acquisto di beni di prima necessità e delle forniture di base ( acqua, luce, gas) a causa del rialzo dei prezzi.
Questo ha portato un numero sempre maggiore di famiglie (ormai più di 200) a rivolgersi a noi, perché pur lavorando, non riescono a soddisfare i bisogni essenziali.
Noi stessi, d’altra parte, ci troviamo in difficoltà perché, a fronte di risorse sempre più limitate, subiamo le conseguenze dell’aumento dei costi di beni alimentari, farmaci, bombole, utenze.
Nonostante ciò, abbiamo cercato di non trascurare nessuno e di agire con orizzonti più ampi del solo bisogno immediato, creando opportunità di crescita culturale e di inclusione sociale per i più giovani, facendo opera di accompagnamento nella ricerca di percorsi di formazione e di lavoro per gli adulti, rendendoci disponibili ai bisogni di compagnia e di supporto degli anziani..

Ringraziamo gli insegnanti del gruppo di Aiuto Scolastico dell’Oratorio che hanno seguito alcuni dei nostri ragazzi e gli organizzatori del Grest per aver dato la possibilità a molti bambini di frequentare il centro estivo all’Oratorio, ottima occasione per favorirne l’integrazione e la valorizzazione delle attitudini, ma anche sostegno concreto ai genitori che lavorano.

Intanto ci prepariamo a organizzare le iniziative per il prossimo autunno sul versante scolastico e ludico- sportivo e contiamo fin da ora sulla vostra collaborazione quando proporremo la raccolta del materiale scolastico. Confidiamo nel vostro sostegno con la preghiera perché non ci scoraggiamo e sappiamo fare le scelte giuste , ma chiediamo anche il vostro concreto aiuto per far fronte ai bisogni più urgenti.

In considerazione della prossima inagibilità della chiesa per lavori, vi invitiamo a portare gli alimenti all’Auditorium in concomitanza con le S. Messe oppure il martedì pomeriggio dalle 15 alle 17 al Centro di Ascolto.

Le offerte possono essere lasciate nella cassetta Caritas, consegnate ai sacerdoti o agli operatori della Caritas oppure inviate con bonifico (IBAN IT44P0306913726100000012491).
Per informazioni generali, contattare Enza 3291950248 o Luciana 3491319169. Per informazioni sulla raccolta del vestiario contattare Paola 3491565816.

Buona estate a tutti !

In evidenza – 11 Giugno 2023

Riguardo ad un tema d’attualità…

DIRITTI: SI’, MA QUALI?

Su maternità surrogata e scelte di fine vita vengono diffuse, non di rado senza contraddittorio, tesi centrate sulla “negazione dei diritti”: della coppia che ricorre ad una madre “portatrice” all’estero per avere un figlio, e dei malati affetti da patologie opprimenti, che vorrebbero risparmiarsi con la morte medicalmente assistita. E’ così? In entrambi i casi è in questione l’idea stessa di diritto e del soggetto che lo devo esercitare.

Nella gestazione di figli per altri (la Gpa) si parla di diritti delle coppie di non veder penalizzato un desiderio di genitorialità per il quale, tuttavia, si è disposti a pagare una donna per i nove mesi del suo grembo, trattando lei come un’incubatrice, la maternità come una prestazione d’opera e il bambino come una merce.

Quando poi si protesta che sarebbero i diritti del bambino a essere calpestati si omette di ricordare che mai sono stati separati i neonati dalle coppie committenti (salvo non esiste alcun legame biologico) e che i bambini nati da surrogazione hanno li stessi diritti di tutti.

Silenzio sui diritti delle madri surrogate e dei bambini a non essere oggetti. Per i malati che chiedono il suicidio assistito viene evocata la sentenza 242/2019 della Corte Costituzionale come fosse una legge già in vigore, quando invece rimandò la materia al Parlamento, indicando criteri stringenti (come la dipendenza da sostegni vitali) che nei casi di cui parla la cronaca non sempre sono presenti.

Silenzio su terapia del dolore, cure palliative, assistenza domiciliare.

E allora, recuperiamo il vero concetto di “diritti”.

In evidenza – 4 Giugno 2023

Da venerdì 9 giugno, ore 21, fino alle ore 12 di sabato 10 giugno:

Esposizione continua (anche durante la notte) della Santa Eucaristia, nella chiesa di S.Anna, per prepararci alla

FESTA DEL CORPUS DOMINI

Ciascuno è invitato a fermarsi in preghiera davanti a Gesù Eucaristia

Al di fuori della celebrazione Eucaristica, la Chiesa si prende cura di venerare l’Eucarestia. La sua contemplazione prolunga la comunione e permette di incontrare durevolmente Cristo, vero Dio e vero uomo, di lasciarsi guardare da lui e di fare esperienza della sua presenza.
Quando lo contempliamo presente nel Santissimo Sacramento dell’altare, Cristo si avvicina a noi e diventa intimo con noi più di quanto lo siamo noi stessi; ci rende partecipi della sua vita divina in un’unione che trasforma e, mediante lo Spirito, ci apre la porta che conduce a Dio Padre.
La contemplazione che è anche una comunione di desiderio, ci associa intimamente a Cristo. Rimanendo in silenzio davanti al Santissimo Sacramento, è Cristo, totalmente e realmente presente, che noi scopriamo, che noi adoriamo e con il quale stiamo in rapporto.
E’ bello intrattenersi con Cristo e, chianti sul petto di Gesù come il discepolo prediletto, possiamo essere toccati dall’amore infinito del suo Cuore.
Impariamo a conoscere più a fondo colui che si è donato totalmente, nei diversi misteri della sua vita divina e umana, per diventare discepoli e per entrare, a nostra volta, in quel grande slancio di dono, per la gloria di Dio e la salvezza del mondo. L’intimità divina con Cristo, nel silenzio della contemplazione, non ci allontana dai nostri contemporanei, ma, al contrario, ci rende attenti e aperti alle gioie e agli affanni degli uomini e allarga il cuore alle dimensioni del mondo. Essa ci rende solidali verso i nostri fratelli in umanità, in particolare verso i più piccoli, che sono i prediletti dal Signore.
(Dalla lettera sull’Adorazione Eucaristica di Papa Giovanni Paolo II)


GITA AL SANTUARIO DELLA SANTA CASA DI LORETO E SAN MARINO

Sabato 17 e domenica 18 giugno 2023

 






Partenza: sabato 17 giugno ore 6.30 dall’oratorio di s. Anna (via Fratelli Cervi) e rientro domenica 18 alle 23.
La quota di partecipazione è di euro 118 a persona e comprende il viaggio in pullman e il soggiorno in albergo (dal pranzo del sabato a quello della domenica).
Vogliamo offrire un’esperienza di gioiosa fraternità nella bellezza e nella pace di questo luogo incantevole.

Parteciperemo ad alcuni momenti di preghiera presso il Santuario della Madonna e nel pomeriggio di domenica visiteremo la città di s. Marino.

Le iscrizioni si ricevono in parrocchia

L’organizzazione è curata dall’agenzia viaggi “Mosi” di Porcari.


 

In evidenza – 28 Maggio 2023

Palio 2023

Dopo tre anni di interruzione forzata, causa Covid, riprende il Gioco del Palio, per festeggiare nel miglior modo possibile i 25 anni dell’Oratorio.
Martedì 30 maggio, alle ore 21, all’Oratorio, ci sarà una serata dedicata alle iscrizioni, ai sorteggi e al calendario delle varie attività previste ( calcio, pallavolo, basket e baskin, ping pong, biliardino e burraco).
I Giochi inizieranno il 12 giugno e si concluderanno la sera del 30 giugno con la cena, le premiazioni e il grande gioco inclusivo del “Biliardino vivente”.

 

 


GITA AL SANTUARIO DELLA SANTA CASA DI LORETO E SAN MARINO

Sabato 17 e domenica 18 giugno 2023

 






Partenza: sabato 17 giugno ore 6.30 dall’oratorio di s. Anna (via Fratelli Cervi) e rientro domenica 18 alle 23.
La quota di partecipazione è di euro 118 a persona e comprende il viaggio in pullman e il soggiorno in albergo (dal pranzo del sabato a quello della domenica).
Vogliamo offrire un’esperienza di gioiosa fraternità nella bellezza e nella pace di questo luogo incantevole.

Parteciperemo ad alcuni momenti di preghiera presso il Santuario della Madonna e nel pomeriggio di domenica visiteremo la città di s. Marino.

Le iscrizioni si ricevono in parrocchia

L’organizzazione è curata dall’agenzia viaggi “Mosi” di Porcari.


 

In evidenza – 21 Maggio 2023

Palio 2023

Dopo tre anni di interruzione forzata, causa Covid, riprende il Gioco del Palio, per festeggiare nel miglior modo possibile i 25 anni dell’Oratorio.
Martedì 30 maggio, alle ore 21, all’Oratorio, ci sarà una serata dedicata alle iscrizioni, ai sorteggi e al calendario delle varie attività previste ( calcio, pallavolo, basket e baskin, ping pong, biliardino e burraco).
I Giochi inizieranno il 12 giugno e si concluderanno la sera del 30 giugno con la cena, le premiazioni e il grande gioco inclusivo del “Biliardino vivente”.

 

 


GITA AL SANTUARIO DELLA SANTA CASA DI LORETO E SAN MARINO

Sabato 17 e domenica 18 giugno 2023

La quota di partecipazione è di euro 118 a persona e comprende il viaggio in pullman e il soggiorno in albergo (dal pranzo del sabato a quello della domenica).

Le iscrizioni si ricevono in parrocchia


AIUTA LA TUA PARROCCHIA

Ogni mese, la nostra Parrocchia, deve pagare la rata del mutuo, stipulato nel 2016,  di 3.500 euro.

Grazie alla generosità di alcuni parrocchiani, ogni mese vengono donate offerte per 1500 euro.
Per completare la rata del mutuo mancano ancora 2.000 euro mensili.

Aiuta la tua Parrocchia e chiedi alla tua banca di accreditare mensilmente la tua offerta a questo IBAN:

Parrocchia di S. Anna
IT84V0538713704000048010743

In evidenza – 14 Maggio 2023

SANTA MESSA DI PRIMA COMUNIONE

Domenica 14 maggio, i ragazzi del gruppo di 4° Elementare partecipano alla S. Messa di Prima Comunione. Questi i loro nomi:
Bartoli Lorenzo – Carini Viola – D’Alterio Sofia – Di Giovanni Sara – Di Martino Giulio – Fabbri Irene Debora Fernando Enoch – Ferrini Bruna – Franciosini Irene Frediani Elia – Gambogi Jacopo – Giannuzzi Giulia – Giannuzzi Greta – Giuffrida Lorenzo – Grassotti Gabriele – Lamberti Denise – Lamberti Pasquale – Liotti Francesco – Masi Ilaria Nannizzi Gaia – Pardini Manuel – Pertici Susanna –Piccinini Virginia – Pinto Paolo – Porciani Anita – Regina Lorenzo Ricci Giulia – Rina Tommaso – Rossi Lorenzo – Ruggero Andrea – Sadumi Luna – Santelli Alice – Scalia Matteo – Scarafoni Matteo – Sebastiani Leonardo – Tavella Diego.

PREGHIERA DELLA COMUNITÀ PER I BAMBINI

Signore Gesù, Ti ringraziamo perché Ti fai dono per la prima volta nell’Eucaristia, a questi 36 bambini della nostra comunità di S. Anna.
Con l’aiuto dei genitori e delle catechiste, li hai condotti per mano all’incontro con Te, ed ora Ti doni a loro come pane di vita.
Concedi che nel loro cammino Ti scelgano sempre come cibo che li nutre e fonte che li disseta. A tutti noi dona la forza di accompagnarli con amore all’incontro domenicale con Te, perché possano conservare per tutta la loro vita, la fede e la gioia di questo momento.
Preservali dal male, fortifica la loro fede e donagli tutte le virtù necessarie affinchè possano riceverti con frutto.
Amen


Appello urgente

Il nostro Vescovo ci invita ad accogliere l’appello urgente del Prefetto di Lucca a mettere a disposizione della Prefettura abitazioni private che possano accogliere persone che fuggono da guerre, povertà o persecuzioni e che c’è bisogno di collocarle sul nostro territorio.
Naturalmente è previsto un regolare contratto di affitto ed il pagamento delle utenze, da parte dello Stato.
Chi volesse aderire a questa iniziativa umanitaria può comunicarlo al parroco o contattare direttamente la Prefettura: protocollo.preflu@pec.interno.it

 


GITA AL SANTUARIO DELLA SANTA CASA DI LORETO E SAN MARINO

Sabato 17 e domenica 18 giugno 2023

La quota di partecipazione è di euro 118 a persona e comprende il viaggio in pullman e il soggiorno in albergo (dal pranzo del sabato a quello della domenica).

Le iscrizioni si ricevono in parrocchia


AIUTA LA TUA PARROCCHIA

Ogni mese, la nostra Parrocchia, deve pagare la rata del mutuo, stipulato nel 2016,  di 3.500 euro.

Grazie alla generosità di alcuni parrocchiani, ogni mese vengono donate offerte per 1500 euro.
Per completare la rata del mutuo mancano ancora 2.000 euro mensili.

Aiuta la tua Parrocchia e chiedi alla tua banca di accreditare mensilmente la tua offerta a questo IBAN:

Parrocchia di S. Anna
IT84V0538713704000048010743

In evidenza – 7 Maggio 2023

 

Quest’anno il GREST si terrà per 5 settimane dal 19 giugno al 21 luglio per tutti i bambini nati dal 2012 al 2016

Le iscrizioni si terranno in presenza all’oratorio nei giorni 12 maggio dalle 16 alle 19 e 13 maggio dalle 10 alle 12.30

QUI tutte le informazioni sull’edizione 2023 del GrestOrat!





GITA AL SANTUARIO DELLA SANTA CASA DI LORETO E SAN MARINO

Sabato 17 e domenica 18 giugno 2023

La quota di partecipazione è di euro 118 a persona e comprende il viaggio in pullman e il soggiorno in albergo (dal pranzo del sabato a quello della domenica).

Le iscrizioni si ricevono in parrocchia


 

Ogni mese, la nostra Parrocchia, deve pagare la rata del mutuo, stipulato nel 2016,  di 3.500 euro.

Grazie alla generosità di alcuni parrocchiani, ogni mese vengono donate offerte per 1430 euro.
Per completare la rata del mutuo mancano ancora 2.070 euro mensili.

Aiuta la tua Parrocchia e chiedi alla tua banca di accreditare mensilmente la tua offerta a questo IBAN:

Parrocchia di S. Anna
IBAN: IT84V0538713704000048010743